I numeri - Statistiche Vendita Affitto Casa dopo Home Staging
859
page-template-default,page,page-id-859,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

I numeri

90

secondi

220

giorni

47

giorni

Download statistiche

 

Novanta secondi, per far si che un possibile acquirente si soffermi su un annuncio piuttosto che un altro.

Due cento venti due –  giorni di permanenza sul mercato di una proprietà in vendita secondo i dati registrati dalla Banca d’Italia. Spesso però questo tempo si allunga se il prezzo di vendita non è realistico oppure se la proprietà non si presenta al meglio.

Quarantasette giorni sul mercato post home staging – ma anche di meno  – il risultato di un intervento professionale di home staging

Quanto puoi risparmiare facendo un intervento di Home Staging?

Prova te stesso!

Da questa indagine condotta dalla NAR (National Association of Realtors – Associazione Nazionale Agenti Immobiliari) è emerso che, dopo lo staging su un’abitazione in vendita:

 

  • per gli acquirenti è più facile visualizzare l’immobile come la futura casa (81%) e quindi sono più propensi a fare una proposta di acquisto,
  • gli acquirenti sono più disposti a visitare la casa dopo averla visualizzata online (46%),
  • e gli acquirenti sono più disposti a trascurare altri difetti della casa (28%).

 

  • Quasi la metà dei compratori sostiene che l’home staging abbia un impatto positivo sull’effetto che crea la casa alla prima visita
  • Il 32% di questi sostiene di essere disposto a pagare dal 1% al 5% in più per una casa preparata con l’home staging.
  • Ben il 16% invece è disposto a pagare anche il 10% in più e il 3% arriva fino al 15%.